Berufsbild Mediamatico/a AFC
location_onImprese con formazioni professionali / Associazioni
info
Impresa / Scuolaplay_arrow Localitàplay_arrow
Berufsbildung Post Berufsbildungscenter Mitte Olten
bildxzug Lehre im Verbund Zug
ComDataNet AG Altdorf
CREABETON BAUSTOFF AG Rickenbach
Elektrizitätswerk Schwyz AG Ibach
EMS-CHEMIE AG Business-Unit EMS-SERVICES Domat/Ems
ETH Zürich Berufsbildung Zürich
ICT-Berufsbildung Schweiz Bern
ICT-Berufsbildung Schweiz Bern
ICT-Berufsbildung Schweiz Bern
Möbel Pfister AG Suhr
Oerlikon Metco AG, Wohlen Wohlen
Sonova AG Stäfa
Stadt Zürich Human Resources Management Zürich
Suva Luzern
Suva Hauptsitz Luzern
Swiss Re Management Ltd Junior Power Zürich
UPC Schweiz GmbH Berufsbildung Wallisellen
Wibilea AG Neuhausen am Rheinfall
Würth ITensis AG Chur
Ypsomed AG Burgdorf
descriptionProfessione

I mediamatici sono degli “sviluppatori creativi“ di informazioni. Sono specialisti nel trattamento delle informazioni e sono sempre presenti allorquando occorre procedere alla diffusione di informazioni mediante nuovi supporti mediatici. Ciò significa che essi dispongono di competenze specifiche nella produzione e nell’utilizzo dei supporti e prodotti multimediali. I compiti principali consistono nella creazione e design,comunicazione e sviluppo di progetti. Essi sono in grado di padroneggiare l’uso dei mezzi informatici, delle relative procedure amministrative e rielaborano per esempio le molteplici informazioni che si trovano in internet. In modo competente e mirato essi inseriscono immagini, film, musica, testi e documenti sonori. Sviluppano e creano i contenuti e intere banche dati, prospetti per eventi e prodotti. In ogni caso realizzano le animazioni che appaiono sulla piattaforma dell’utente in modo mirato, comprensivo e leggibile. Allo scopo utilizzano mezzi informatici come HTML, CSS, Javascript, Photoshop, Flash e banche dati.

I mediamatici e le mediamatiche operano presso aziende del ramo dei servizi, come pure nell’ambito delle industrie, dell’artigianato e dell’amministrazione pubblica. Siccome sono spesso chiamati a gestire diversi reparti specialistici dell’azienda, essi coordinano, mettono in rete e sono in contatto con case editrici, tipografie, aziende di informatica come pure con clienti interni ed esterni.
Grazie alle sue numerose possibilità nei settori della comunicazione e della creatività, la professione è particolarmente adatta anche per le donne.

event_noteAttitudini e requisiti

Assolvimento della scuola dell’obbligo con buoni voti.

Interesse per tutto ciò che riguarda i computer, i nuovi media e l’informatica, capacità astrattiva e logica, prontezza di spirito, apertura, predisposizione al contatto con la gente, capacità di lavorare in gruppo, desiderio di apprendere, capacità di lavorare in modo autonomo, buone maniere.

schoolFormazione

4 anni di tirocinio in un’azienda.
Frequenza della scuola professionale artigianale-industriale (SPAI): generalmente 2 giorni alla settimana; nell’ultimo anno 1 giorno alla settimana (questa frequenza può comunque essere diversa a seconda del Cantone in cui si trova la SPAI). A complemento della formazione scolastica, vengono pure previsti corsi interaziendali della durata di 5-6 giorni, distribuiti sui 4 anni di tirocinio (26 giorni complessivamente).

trending_upPerfezionamento / Avanzamento

I mediamatici dispongono di una base formativa solida e ampia e di conoscenze generali. Dopo la formazione di base acquisita durante il tirocinio, si indirizzano, a seconda delle attitudini e dei propri interessi, verso un determinato settore di specializzazione e si perfezionano in questo ambito. Nella mediamatica, la formazione professionale superiore è infatti indispensabile e apre interessanti possibilità di carriera.

Tecnico/a poligrafo/a, screen communicator, informatico/a in sviluppo delle applicazioni TIC o informatico/a in technica dei sistemi e delle reti TIC con attestato professionale federale.
Diversi esami professionali superiori: Web project manager dipl., ICT-Manager dipl.
Scuole specializzate superiori (SSS): marketing manager dipl. SSS, tecnico/a dipl. SSS in informatica, tecnico/a dipl. SSS in mediamatica, tecnico/a dipl. SSS in gestione e management dei media, tecnico/a dipl. SSS in tecnica della comunicazione, tecnico/a dipl. SSS in tecnica dell'informazione, informatico/a di gestione dipl. SSS.
Scuole universitarie professionali (SUP): Bachelor of Science (SUP) in ingegneria dei media (ingegnere/a SUP in gestione della comunicazione, ingegnere/a SUP in informatica della comunicazione); informatica o informatica gestionale; Bachelor of Arts (SUP) in comunicazione visuale.

keyboard_arrow_up