Professione

insert_drive_fileDownload PDF

Operatore/trice di linee di produzione AFC

insert_drive_fileDownload PDF
Berufsbild Operatore/trice di linee di produzione AFC
location_onImprese con formazioni professionali / Associazioni
info
Impresa / Scuolaplay_arrow Localitàplay_arrow
AEK onyx AG Balsthal
ARYZTA Bakeries Schweiz AG Dagmersellen
Bell AG Personal/Ausbildung Basel
Coop
EMS-CHEMIE AG Business-Unit EMS-SERVICES Domat/Ems
Fraisa SA Bellach
Franke Schweiz AG Berufsbildungs-Zentrum Aarburg
Georg Fischer Rohrleitungssysteme AG Seewis-Pardisla
Hilcona AG Schaan
Hoffmann Neopac AG Oberdiessbach
Nahrin AG Sarnen
ProAmpac Flexibles AG Kirchberg
SCHOTT Schweiz AG St.Gallen
TE Connectivity Solutions GmbH Steinach
thyssenkrupp Presta AG Eschen
Ypsomed AG Solothurn
descriptionProfessione

Gli operatori e le operatrici di linee di produzione lavorano soprattutto con impianti di produzione o di imballaggio nell’industria alimentare, farmaceutica, plastica e in quella degli imballaggi. Assicurano il funzionamento delle apparecchiature: si occupano della sorveglianza e della manutenzione degli impianti, coordinano e regolano i processi di produzione controllando il buon funzionamento delle attrezzature, svolgono autonomamente semplici lavori di manutenzione delle macchine, intervenendo in caso di panne o richiedendo, se necessario, l’intervento del personale specialistico. Se richiesto, sono in grado di eseguire calcoli della produttività e analisi degli errori nonché di ottimizzare i processi di produzione. Lavorano in gruppo con altri collaboratori e collaboratrici.

event_noteAttitudini e requisiti

Assolvimento della scolarità obbligatoria con buone note in matematica e nelle materie scientifiche.

Interesse per la tecnica, in particolare per la tecnica di trasduzione e di trasformazione, abilità manuale, pensiero logico e analitico, attitudine a lavorare in gruppo, capacità di concentrazione, resistenza, senso dell’igiene e della pulizia. Disponibilità al lavoro a turni irregolari.

schoolFormazione

Tirocinio della durata di 3 anni. Frequenza della scuola professionale-artigianale (SPAI) 1 giorno alla settimana e dei corsi interaziendali che completano la formazione teorica e pratica.

trending_upPerfezionamento / Avanzamento

L’aggiornamento e il perfezionamento sono indispensabili in quanto i processi di produzione industriale sono in costante evoluzione. Possibilità di frequentare una scuola specializzata superiore. Maturità professionale e frequenza di una scuola universitaria professionale (SUP).
Possibilità di carriera nella produzione: caposquadra, capo/a reparto, responsabile della produzione. Tra i quadri aziendali: assistente alla produzione, responsabile della programmazione della produzione, direttore/rice di produzione, responsabile della pianificazione aziendale.

keyboard_arrow_up